PHOTO-2020-11-29-11-29-18.jpg
white-jigsaw-puzzle-background-with-idea
PHOTO-2020-11-29-11-27-49(4).jpg
PHOTO-2020-11-29-11-27-49(1).jpg

1/15

STEP 01

ideazione oggetto e modellazione

Una volta identificato l’oggetto da stampare, è necessario creare il modello in 3D attraverso un software CAD (Compurer-Aid Design) di disegno tecnico assistito. Attraverso i software di progettazione CAD è possibile definire i punti che delimitano la geometria dell’oggetto in un sistema di coordinate cartesiane (X,Y,Z) e disegnarne la posizione esatta.

GUARDA IL VIDEO

STEP

02

slicing

Una volta realizzato il modello, il file deve essere esportato nel formato STL (stereolitografia).

Questo file, contenente le informazioni sugli attributi del modello realizzato in CAD, per poter essere letto dalla stampante 3D dove essere sottoposto al processo di slicing, ovvero alla fabbricazione assistita da computer. Per questa operazione è richiesto un software CAM (Computer-Aided Manufacturing).

Il processo di slicing, divide il modello in tante piccole fette, e valuta la modalità di stampa per ogni singolo strato. Il software CAM converte il file STL in una serie di istruzioni per la stampante 3D attraverso un codice chiamato G-code in grado di impostare e ottimizzare le caratteristiche di stampa del modello.

GUARDA IL VIDEOTUTORIAL

STEP 03

stampa 3d

Caricamento materiale nella stampante e avvio della stampa

DIVERTITI CON NOI!

PROVACI TU

SCARICA IL SOFTWARE COME INDICATO NELLA FASE 1  E MODIFICA IL FILE CHE ABBIAMO PREPARATO PER TE

download.png
web.png
tel.png
sito.png
Immagine1.jpg